Amministratore di sostegno

L’amministratore di sostegno è una figura istituita per tutelare quelle persone che, a causa di un’infermità o di una menomazione fisica o psichica, si trovano nell’impossibilità, anche parziale o temporanea, di provvedere ai propri interessi.
In tal senso il PLUS opera, di raccordo con i Comuni, per:
  • informare le famiglie e gli operatori sociali pubblici e privati;
  • sensibilizzare sulla figura dell’amministratore di sostegno;
  • sviluppare azioni di formazione e aggiornamento delle persone che già svolgono e che intendono svolgere la funzione di amministratore di sostegno;
  • collaborare, se esistente, con lo “Sportello di protezione giuridica (SPG)” istituito nel territorio provinciale per lo svolgimento dei compiti di consulenza in materia legale, economica e sociale,
  • organizzare incontri pubblici, eventi, corsi di formazione e aggiornamento, rilevazione dei bisogni e delle esigenze delle famiglie, delle persone fragili, degli amministratori di sostegno e delle organizzazioni coinvolte.