Misure urgenti di solidarietà alimentare e di sostegno alle famiglie per il pagamento delle utenze domestiche

Si informa che è possibile richiedere l’assegnazione di buoni spesa e contributi per il pagamento delle utenze domestiche a favore di persone o famiglie in condizioni di disagio economico e/o sociale derivante dalla situazione emergenziale dovuta alla diffusione del virus Covid-19, in esecuzione dell’art. 53 del Decreto Legge 25 maggio 2021 n. 73.

I benefici erogabili hanno per oggetto:
1. misure urgenti di solidarietà alimentare, attraverso l’erogazione di buoni spesa (per l’acquisto di generi di primaria necessità come prodotti alimentari, per l’igiene personale e della casa);
2. contributi per il pagamento delle utenze (TARI, acqua, luce, beni da riscaldamento).

Le suddette misure di sostegno non sono cumulabili tra loro e sono da intendersi “una tantum” come di seguito specificato:

BUONI SPESA
I buoni spesa sono erogati una tantum, l’importo sarà determinato secondo i parametri riportati all’art. 4 dell’avviso pubblico.
Il buono spesa è volto ad integrare il reddito familiare per quanto attiene la gestione della spesa di generi alimentari e di primaria necessità.
Il buono spesa è utilizzabile per l’acquisto di generi alimentari negli esercizi commerciali presenti nel Comune di Borore aderenti all’iniziativa secondo l’elenco pubblicato sul sito internet comunale. I buoni spesa sono spendibili fino al 31.12.2021.

CONTRIBUTI PER IL PAGAMENTO DELLE UTENZE
Il suddetto contributo verrà erogato per le seguenti tipologie di utenze: utenza elettrica, utenza idrica, beni di riscaldamento, TARI.
Il richiedente deve essere residente nell’immobile a cui si riferiscono le spese che si pongono a sostegno economico.
Non è possibile presentare la medesima richiesta di contributo da parte altri membri del nucleo familiare. La domanda può essere presentata una sola volta ed il contributo è da considerarsi una tantum e non può essere superiore alla spesa effettivamente sostenuta e comprovata. All’istanza dovrà essere allegata la ricevuta di pagamento per la quale si intende richiedere il rimborso.
Le misure di cui sopra sono inoltre incompatibili con altri interventi aventi le medesime finalità.

Il richiedente al momento di presentazione dell’istanza dovrà specificare a quale delle due misure intende accedere.

Requisiti:
– essere residenti nel Comune di Borore;
– possedere un ISEE in corso di validità non superiore a € 14.650,00.

Con decorrenza dalla data di pubblicazione del presente avviso e fino alle ore 13.00 del 23 novembre 2021 sono aperti i termini per la presentazione delle domande per accedere alle misure urgenti di solidarietà alimentare, nonché di sostegno alle famiglie che versano in stato di bisogno per il pagamento delle utenze.
I moduli di domanda sono disponibili sul sito www.comune.borore.nu.it, all’ingresso del Comune e presso l’ufficio servizi sociali.

Informazioni al n. 3665816102/ 0785-790017; e-mail: servizi.sociali@comune.borore.nu.it

La domanda di ammissione, debitamente compilata e sottoscritta, deve essere presentata al Comune di Borore dalla data di pubblicazione del seguente avviso, ed entro le ore 13:00 del 23 novembre 2021, con le seguenti modalità:
1. a mano presso l’Ufficio Protocollo del Comune di Borore;
2. a mezzo posta elettronica certificata all’indirizzo PEC: protocollo@pec.comune.borore.nu.it;
3. a mezzo raccomandata A/R.

La domanda di ammissione dovrà essere presentata esclusivamente sull’apposito modulo allegato al presente Avviso, e dovrà essere corredata, a pena di esclusione, dai seguenti allegati:
– carta di identità del richiedente;
– eventuale permesso o carta di soggiorno;
– ISEE in corso di validità non superiore a € 14.650,00;
– ricevute pagate delle utenze domestiche, per le quali si chiede il rimborso;
– eventuale verbale attestante il riconoscimento della disabilità/invalidità ai sensi della L. 104/1992.