Borsa di studio nazionale 2023/2024 (D. Lgs. 63/2017)

Si informa la cittadinanza che, con la deliberazione n. 14/34 del 22 maggio 2024, la Giunta Regionale ha approvato i criteri per l’assegnazione della borsa di studio nazionale, di cui al Decreto Legislativo n. 63/2017, per l’anno scolastico 2023/2024.

Per poter accedere alla Borsa di Studio nazionale è necessario:
1. essere iscritti, per l’anno scolastico 2023/2024, in una scuola secondaria di secondo grado del sistema nazionale di istruzione (scuole statali e paritarie);
2. appartenere a famiglie il cui Indicatore della Situazione Economica Equivalente (I.S.E.E.) rientri nella soglia di 14.650,00 euro;
3. compilare l’apposita domanda e allegare la seguente documentazione:
– fotocopia dell’attestazione dell’ISEE in corso di validità rilasciata ai sensi della normativa prevista dal DPCM n. 159/2013;
– fotocopia del documento di riconoscimento del richiedente in corso di validità.
4. presentare la domanda al Comune di residenza entro il giorno 28 GIUGNO 2024.

La domanda può essere presentata dal genitore, dal rappresentante legale dello studente o dallo stesso studente se maggiorenne, utilizzando la modulistica disponibile in fondo a questa pagina o presso l’Ufficio amministrativo – sociale, dal lunedì al venerdì, dalle 11:00 alle 13:00 e il mercoledì dalle 16:00 alle 17:00.

E’ possibile inoltrare la domanda anche a mezzo posta elettronica certifica all’indirizzo protocollo@pec.comune.borore.nu.it e ordinaria all’indirizzo info@comune.borore.nu.it.

Non è previsto un limite massimo di età per la presentazione della domanda; è richiesta esclusivamente la frequenza nell’anno scolastico 2023/2024 di una scuola secondaria di secondo grado e l’attestazione dell’ISEE per un importo non superiore a 14.650 euro.
La domanda può essere presentata anche dallo studente residente presso un Comune della Sardegna che frequenta una scuola secondaria di secondo grado in un’altra Regione Italiana.
La domanda può essere presentata anche dallo studente ripetente.
La domanda può essere presentata anche dallo studente che frequenta l’anno scolastico all’estero, in questo caso deve comunque essere indicata la scuola presso cui risulta iscritto nell’anno scolastico 2023/2024.
Non può presentare la domanda lo studente che durante l’anno scolastico 2023/2024 abbia fatto formale richiesta alla segreteria della scuola di rinuncia alla frequenza.
Non può presentare la domanda lo studente che nell’anno scolastico 2023/2024 risulta iscritto ad un corso di formazione professionale con rilascio di attestazione di qualifica professionale.
Non può presentare la domanda lo studente che nell’anno scolastico 2023/2024 ha frequentato un corso triennale di istruzione e formazione professionale (IeFP) gestito da un’Agenzia formativa finanziata dalla Regione.

Il Comune trasmetterà l’elenco degli studenti ammissibili alla Regione Sardegna, la quale stilerà una graduatoria unica regionale, redatta in ordine crescente di ISEE, riconoscendo, in caso di parità di ISEE, la precedenza allo studente più giovane d’età. L’elenco degli studenti posizionati utilmente nella graduatoria, ossia i beneficiari della borsa, sarà trasmesso al Ministero dell’Istruzione. L’erogazione delle borse in favore degli studenti beneficiari avverrà mediante bonifico domiciliato nei termini che saranno stabiliti dal Ministero dell’Istruzione. L’importo di ciascuna borsa di studio è determinato in 200 euro.

L’informativa è predisposta dal Ministero dell’Istruzione ed è pubblicata in questa pagina e sul sito del Ministero: https://iostudio.pubblica.istruzione.it/web/guest/voucher