Avviso del Sindaco del 14.01.2022

Aggiornamento #Covid-19

Cari concittadini,
dall’osservazione odierna dei dati della piattaforma regionale Sardegna Salute alle ore 10.30 si rilevano 252 positivi al Covid-19 di cui 236 in isolamento e 16 positivi a lungo termine. Si segnalano 3 ricoverati presso delle strutture ospedaliere. L’incremento dei casi rispetto al comunicato precedente del 12.01.2022 è frutto dell’aggiunta di nuovi positivi a fronte di sole 3 nuove guarigioni. L’USCA di Macomer ha ribadito che rimane attivo l’indirizzo e-mail esiticovid.nuoro@atssardegna.it per tutti i cittadini che hanno difficoltà ad avere l’esito del test molecolare.

A livello nazionale nella giornata di ieri i nuovi casi sono stati 184.615, circa 10.000 in meno di mercoledì della settimana scorsa. Il parametro di confronto più attendibile resta il tasso di positività, ieri sceso al 15,6% dal 16,5% del giorno precedente su 1.181.179 tamponi. Nel numero di test però sono compresi anche gli antigenici che mostrano scarsa sensibilità alla nuova variante. La variante Omicron risulta caratterizzata da un elevato grado di trasmissibilità, per cui è più che mai opportuno non abbassare la guardia e rispettare rigorosamente le regole, poiché con una velocità di circolazione virale così straordinaria è diventato molto facile per ognuno di noi contrarre l’infezione.

Si ricorda che l’Ordinanza n. 03 del 09.01.2022, recante ulteriori misure per la prevenzione del contagio da Covid-19 con disposizioni specifiche in ordine alla regolamentazione degli orari di chiusura al pubblico delle attività di vendita e di somministrazione di alimenti e bevande (chiusura dei bar, circoli e distributori h24 alle ore 21.00), sarà valida fino a tutto il 16 gennaio 2022.

L’Ordinanza n. 02 del 09.01.2022 recante ulteriori misure per la prevenzione del contagio da Covid-19 con sospensione temporanea delle attività didattiche in presenza in tutti gli istituti scolastici di ogni ordine e grado del territorio di Macomer, termina la sua validità domani, 15 gennaio 2022. Considerato che il Consiglio dei Ministri e il Ministero della Pubblica Istruzione hanno preso posizione per la ripresa delle attività didattiche in presenza in tutti gli istituti scolastici di ogni ordine e grado, che sono in vigore le nuove modalità di gestione dei casi di positività all’infezione da Sars-CoV-2 in ambito scolastico e che diversi TAR hanno impugnato le Ordinanze Sindacali di sospensione delle attività didattiche proposte in alcune città si ritiene opportuno non prorogare gli effetti dell’Ordinanza n. 2/2022.

Si invitano le famiglie degli studenti, specialmente degli alunni frequentanti gli asili nido e le scuole dell’infanzia che sono esentati dall’utilizzo delle mascherine, ad attuare estrema prudenza nei casi di contatto con soggetti positivi e nei casi di isolamento fiduciario o quarantena anche dei familiari conviventi.

Poiché resta problematica la gestione delle “bolle” di protezione dal Covid-19 nelle scuole, specialmente nelle mense scolastiche, oggi è stata emanata l’Ordinanza Sindacale n. 04 del 14.01.2022 in merito alla sospensione temporanea delle attività didattiche in presenza oltre le ore 13.30 negli Istituti Comprensivi e nelle scuole dell’infanzia di Macomer con sospensione temporanea del servizio mensa fino a tutto il 22 gennaio 2022.
Pertanto dalla prossima settimana riprenderanno le attività didattiche in presenza in tutti gli istituti ma non verrà effettuato il servizio mensa e il rientro pomeridiano nelle scuole dell’infanzia cittadine e nella primaria di Santa Maria fino a tutto il 22 gennaio 2022.

È opportuno ribadire l’importanza della vaccinazione, che riduce in maniera sensibile non solo la capacità di contagio dell’individuo vaccinato in caso di positivizzazione ma, oltretutto, determina la possibilità di sviluppare la malattia infettiva, in caso di contagio, in forma non grave, con una prognosi significativamente migliore. È possibile prenotare un appuntamento per la vaccinazione anti-Covid-19, per i cittadini dai 5 anni compiuti in su, anche per le terze dosi:

La Certificazione verde Covid-19, o green pass, è lo strumento che consente di utilizzare i mezzi di trasporto, viaggiare in Europa e di accedere ai luoghi di lavoro (nel pubblico e nel privato), a scuola, all’università, alle strutture sanitarie e ai locali che offrono servizio di ristorazione; permette, inoltre, di usufruire di alcuni servizi e partecipare a numerose attività culturali, ricreative e sportive. Dal 6 dicembre 2021, vige il green pass rafforzato che non include l’effettuazione di un test antigenico rapido o molecolare per garantire l’accesso ad alcuni servizi. Per approfondire è attivo il sito https://www.dgc.gov.it/web/ del Governo italiano; inoltre, è attivo il servizio telematico dell’ASSL Nuoro all’e-mail greenpass.nuoro@atssardegna.it.
Dal 15 febbraio il green pass rafforzato (vaccinazione o guarigione) è esteso ai lavoratori pubblici e privati dai 50 anni di età, per l’accesso ai luoghi di lavoro. Si ricorda che dall’8 gennaio 2022 è in vigore l’obbligo vaccinale per tutti coloro che hanno compiuto 50 anni e più. È esteso anche l’uso del green pass base (vaccinazione, guarigione o tampone) dal 20 gennaio a chi accede ai servizi alla persona e dal 1° febbraio a chi accede a pubblici uffici, servizi postali, bancari e finanziari e altre attività commerciali.

L’attività dello Sportello Emergenza Covid è in corso e si rammenta il recapito e-mail al quale far pervenire le segnalazioni di tutte le condizioni di criticità legate all’emergenza Covid-19 nel nostro territorio: covid.protezionecivile@comune.macomer.nu.it.

Il numero telefonico del Servizio Ambiente Comunale 0785790848 è inoltre disponibile, dal lunedì al venerdì dalle 08.00 alle 14.00 e il lunedì e martedì pomeriggio dalle 15.00 alle 18.00, per fissare l’appuntamento per il ritiro dei rifiuti prodotti esclusivamente da persone in quarantena o isolamento fiduciario, secondo le modalità indicate nelle comunicazioni che la Polizia Locale consegna agli interessati.

L’attività del Centro Operativo Comunale di Protezione Civile (C.O.C.) permane, come previsto dalla Pianificazione Speditiva, nella fase di allerta rossa, precedentemente innalzata con Ordinanza Sindacale n. 57/2020, per monitorare attentamente l’evoluzione della situazione.

Macomer, 14.01.2022

Il Sindaco
Antonio Onorato Succu